Free songs
viale Otranto, 67 73100 Lecce340.9140429info@talentinascenti.it

Studio musicale della voce

La voce è il nostro biglietto da visita: comunica a chi ci ascolta molte informazioni sul nostro carattere, sulla nostra personalità.

La voce è corpo, è il suono del nostro personale strumento musicale. La nostra voce siamo noi, quando ‘risuoniamo’, quando diciamo di noi agli altri. La voce ha forme, colori, toni, movimenti; la voce si scopre e si costruisce; la voce è ritmica, melodica, armonica.

Lo strumento di cui siamo dotati sin dalla nascita, è l’unico sempre a nostra disposizione, quello che ci rende espressivi anche quando non vogliamo, perché parla di noi, dice come stiamo, ciò che pensiamo, facendo trapelare le nostre vere intenzioni anche quando le parole dicono tutt’altro. E’ un po’ la nostra condanna alla verità!

Lavorare con la voce è uno dei mestieri più difficili, soprattutto quando siamo chiamati ad utilizzarla per esprimere noi stessi.

La recitazione e il canto sono “arte” e come tale devono essere considerati, con grande professionalità, gioia e libertà; è proprio attraverso esse che si esprime l’arte, con due ingredienti in più: la tecnica e la musicalità (l’espressione emotiva), la forza interpretativa.

Lo studio della voce apre al mondo intimo personale, alla scoperta di sé, alla libertà di espressione.

La consapevolezza dello strumento vocale e del suo ottimale funzionamento, ci permette di essere fruitori originali di una comunicazione musicale e teatrale originale.

Il laboratorio vocale è improntato sullo studio della voce a livello tecnico e interpretativo.

Il gruppo potrà scoprire e sperimentare appieno le potenzialità, le aperture e le ‘risonanze’ del linguaggio corporeo, quando ben connesso e integrato con quello musicale e vocale.

L’ambiente naturale e ‘denso’ nel quale ci troveremo a essere immersi, con i suoi ‘suoni’ e la sua intrinseca potenza evocativa, ci aiuterà ulteriormente a entrare nelle nostre e più autentiche dimensioni corporea e musicale.

Gli obiettivi del corso sono:

  • Stimolare una coscienza percettiva del mondo sonoro, attivando un processo di comunicazione tra ambiente e individuo;
  • mettere in relazione tra loro la parola e il canto;
  • esplorare le varie possibilità sonore della voce;
  • nozioni sul fondamento dell’apparato fonatorio;
  • respirazione costo-diaframmatica;
  • emissione, collocazione e riscaldamento della voce;
  • scoprire la metrica delle parole;
  • raggiungere la capacità di adattamento al gruppo;
  • esplorare le possibilità sonore del proprio corpo;
  • sviluppare la capacità di coordinamento motoria;
  • percepire il ritmo e assimilare schemi ritmici attraverso il movimento;
  • imparare a distinguere le caratteristiche del suono;
  • percepire il contrasto tra suono e silenzio;
  • riprodurre un brano musicale;
  • scoprire le similitudini tra l’attore e il cantante;
  • dal parlato al cantato: come esprimere emozioni, sensazioni e stati d’animo attraverso la voce, in una canzone;
  • promuovere l’attività corale mirata al recupero della voce, alla conoscenza di repertori, alla sensibilizzazione estetica verso vari generi e stili musicali;
Menu